Borse di lavoro in carcere

Attraverso l’attivazione di percorsi di borse lavoro all’interno della biblioteca dell’Istituto Penale Minorile di Roma, FuoriRiga si propone di accompagnare gradualmente i/le ragazz* coinvolti in un percorso di conoscenza della biblioteca come istituzione culturale dentro e fuori dal contesto di reclusione, favorendo l’acquisizione di competenze per una gestione responsabile del servizio bibliotecario. Il percorso, avviatosi nel 2017 grazie ai finanziamenti dalla Tavola Valdese, consente di sperimentare e implementare un modello innovativo di biblioteca partendo dal forte coinvolgimento dell’utenza giovanile a cui si rivolge, nell’ottica di una gestione condivisa di un bene comune, quale è il patrimonio librario.

Nonostante la rinnovata attenzione per le finalità educative della pena per gli autori di reato non maggiorenni, la formazione professionale (borse lavoro, attività di impresa sociale, laboratori di formazione professionale ex art. 21) è un ambito che continua a richiedere particolare cura. Con l’attivazione dei percorsi di tirocinio interni alla biblioteca dell’IPM, FuoriRiga si propone di dare attuazione alle disposizioni legislative che riconoscono nel lavoro uno strumento fondamentale per la formazione dei minori e giovani adulti reclusi.

I borsisti ricevono una formazione teorico-pratica nell’ambito della gestione del patrimonio librario, delle strategie di promozione della lettura e delle modalità di accoglienza e orientamento dell’utenza, per poi mettere in pratica le competenze acquisite nello svolgimento del servizio bibliotecario dell’Istituto. Grazie alla rete sociale costruita negli anni, il percorso formativo prevede inoltre il coinvolgimento di professionisti della cultura (editori, grafici, bibliotecari, librai, restauratori). Le borse lavoro intendono inoltre rafforzare l’integrazione tra il sistema di esecuzione penale ela società civile, consentendo ai borsisti di interagire con la comunità e sperimentare le proprie competenze al di fuori dell’IPM, attraverso l’attivazione di permessi premio presso la sede di FuoriRiga, biblioteche comunali e specializzate, case editrici e fiere del libro e la prosecuzione dell’esperienza professionale attraverso tirocini di inclusione sociali esterni.

Contattaci
Send message via your Messenger App